Come far sembrare più grande una stanza con la luce

Il Re Sole si adoperò per ristrutturare la Reggia di Versailles, che da tenuta di caccia divenne una delle dimore più sfarzose della storia. Con oltre 700 stanze, 2513 finestre, 352 camini, 67 scale e 483 specchi, la sua metratura copre circa 13 ettari di superficie. Se vivi in un monolocale o in un bilo di piccola metratura, ti starai chiedendo quali trucchi poter adottare per far sembrare la tua dimora all’altezza di Luigi XIV.

È possibile far sembrare più grande una stanza grazie al sapiente utilizzo dell’illuminazione. Ecco la selezione dei consigli di Luce&Luci per ingannare i metri quadri e donare ampio respiro ad ogni piccolo ambiente.

-        No a lampadari pendenti di grandi dimensioni. Se la stanza è di ridotte dimensioni, non focalizzare l’illuminazione esclusivamente in un punto centrale e con complementi ingombranti. Prediligi plafoniere moderne a filo con base a stelo cromati o in vetro decorativo, appositamente progettati per ambienti con soffitti bassi. Di gran moda, sono anche i lampadari dalle forme aerodinamiche, dotati di bracci per orientare la luce verso l’alto. Un trucchetto semplice ed efficace è quello di far rimbalzare la luce verso il soffitto: tutto l’ambiente sembrerà più grande e luminoso.

Se proprio non riesci ad abbandonare l’idea di una bella sospensione ad impatto, ti consigliamo di sceglierne una con dettagli a specchio, in vetro, plexiglass o in acciaio. Si tratta di materiali che riflettono la luce naturale e quella artificiale, donando ampiezza all’indoor.

 

Ti consigliamo Polygon, una sospensione in acciaio cromato, con Led integrato di 32 W. Moderna, di grande impatto scenografico, in grado di illuminare a tutto campo i tuoi ambienti, Polygon si presta per essere scelta come elemento di design del tuo arredamento.

 

-        Sì a più punti luce. Via libera all’installazione di applique a parete e faretti orientabili, affinché sia ben illuminato ogni angolo della stanza. Gli angoli bui restringono la percezione della grandezza dell’ambiente: è sufficiente collocare una piantana, ad esempio, per dare più ritmo e movimento allo spazio interno. Attenzione alla direzione dei fasci di luce: assicurati che non incontrino lungo il tragitto mobili o oggetti ingombranti che ne possano interrompere la propagazione.

Puoi collocare punti luce in vetrine, librerie o scaffali oppure scegli dei faretti per dare risalto a quadri, sculture o altri oggetti di design presenti in casa. Non illuminare però elementi troppo grandi, perché potresti ottenere l’effetto contrario, dando un’idea di spazio ingombrato da suppellettili.

 

Ti consigliamo il nostro Spot Led Greg, disponibile in bianco e nero e orientabile a tuo piacimento. Puoi scegliere di installare Greg su una madia per illuminare soprammobili o oggetti di design. Di piccola dimensione (5 cm di diametro e 28 cm di altezza) ma di grande impatto per il fascio luminoso in grado di sprigionare. 

 

-No a eccessi di illuminazione. È vero che un ambiente ben illuminato sembra più grande, ma se è troppo illuminato, con fonti accecanti la sensazione di profondità sarà compromessa. Evita, quindi faretti troppo potenti o diretti, è preferibile un fascio di luce aperto e diffuso, da orientare verso le pareti, il soffitto o i mobili.

Non dimenticare questa regola d’oro per illuminare gli angoli bui! Grazie a piantane o lampade potrai illuminare gli angoli nascosti conferendo anche delle funzioni precise: angolo lettura, angolo relax, angolo beauty, ecc…

 

Una buona soluzione è la scelta di un’applique a 4 luci in gesso verniciabile. Allen, dalle forme moderne e squadrate, può integrarsi completamente alla parete, grazie alla possibilità di essere verniciata. L’effetto finale sarà quello di una distesa monocolore puntellata di luce.

 

-        Sì alle strisce Led. Un ambiente può sembrare piccolo perché ha un soffitto basso, per la ridotta metratura o per la scarsa profondità degli spazi. Se vuoi migliorare quest’ultimo aspetto, ti consigliamo di applicare strisce a Led. Puoi inserirle sui battiscopa, nelle cornici o sotto i mobili. Accompagnando lo sguardo lungo il perimetro, aumentano la percezione della profondità.

La luce è la tua migliore alleata per creare un ambiente confortevole e accogliente, una preziosa arma per mascherare ogni difetto del tuo spazio da arredare. Non ti resta che imparare a sfruttare tutte le potenzialità che l’illuminazione ti concede.